News

Aikido: 33 esaminati allo Stage dei Bambini, e il 3 marzo Stage del M° Donatella Lagorio VI° dan Shihan, Responsabile Aikikai di Trento

 

Lo scorso 10 Febbraio, si è svolto a Finale Ligure lo Stage dei Bambini organizzato dalla Scuola di Aikido della Polisportiva del Finale.

 

Sono oltre 35 i bambini e ragazzi che hanno preso parte allo stage, momento di condivisione importante per chi pratica Aikido, perchè consente di confrontarsi con bambini e ragazzi provenienti da altri dojo. In effetti non sono ancora moltissimi gli stage organizzati appositamente per i bambini nel mondo dell'Aikido e per questo non possiamo che essere felici di poter offrire ai nostri ragazzi la possibilità di affrontare gli esami all'interno di un vero e proprio stage a loro dedicato.

 

Sono stati infatti ben 33 i giovani Aikidoka, nella fascia di età che va dai 6 ai 14 anni, esaminati al termine della giornata, che comunque è trascorsa all'insegna del divertimento e piena di buona energia che questa antica arte è in grado di infondere ai suoi praticanti, indipendentemente dalla loro età. Ad aver avuto accesso agli esami sono stati i bambini e ragazzi dei due dojo che compongono la nostra Scuola Aikido, ovvero l'Aiki Dojo di Finale Ligure del Maestro Cenisio e il dojo Shin Ken di Tovo San Giacomo del Maestro Vidimari, oltre ai ragazzi del dojo Shin Gi Tai di Villanova d'Albenga, sempre del Maestro Censio, che hanno partecipato numerosi.

 

 

 

Una nota positiva e piacevole della giornata è stata la nutrita e attiva partecipazione delle famiglie dei ragazzi,ed anche di alcuni degli allievi più piccoli dei nostri dojo, ovvero i bambini in età prescolare (3-5 anni), che hanno assistito alla lezione del mattino e alla cerimonia della consegna delle nuove cinture ai più grandicelli esaminati nel pomeriggio. Anche il pranzo, organizzato nella splendida cornice di Finalborgo dai nostri Vegi du Burgo, che ringraziamo, è stato un momento di condivisione per i ragazzi e i genitori e familiari che hanno scelto di unirsi a loro ed agli istruttori.

 

Ma per i più grandicelli, e non solo, non finisce qui, perchè presto la Scuola Aikido di Finale Ligure e Tovo San Giacomo ha in programma un altro importante e piacevolissimo impegno, lo Stage organizzato sempre a Finale Ligure il 3 marzo, rivolto agli adulti e ai ragazzi più grandicelli, tenuto dalla Maestra Donatella Lagorio, come già avvenuto nel 2018.



Donatella Lagorio pratica Aikido dal 1978, ha iniziato ad Imperia nel Dojo tuttora diretto dal M° Raineri 6° Dan. E' yudansha dal 1983 e 6° Dan da luglio 2011.. Attualmente 6° dan Shihan dell’Aikikai d’Italia, segue in Italia e all’estero gli insegnamenti ed i seminari del Maestro Hiroshi Tada, Direttore Didattico dell'Aikikai D'Italia. Si è diplomata con l’Istituto Europeo di Shiatsu nel 1995 e pratica Shiatsu a Trento, città che la ospita da molti anni. E' Responsabile del dojo Aikikai di Trento.

 

 

 

Nelle foto alcuni momenti dell'allenamento, il gruppo al completo e la consegna delle cinture ai bambini esaminati al termine della giornata di Domenica 10 Febbraio. Complimenti a tutti i bambini ed anche ai loro Maestri che gli trasmettono quest'arte ogni giorno con grande passione!

Scherma: a Bolzano il Campionato Italiano a Squadre GPG Kinder+ Sport

 

GRAND PRIX KINDER +SPORT - SI SONO SVOLTI A BOLZANO I CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE DI SPADA UNDER14: 
Bragato Letizia, Sirello Arianna e Gosio Giulia della Scuola di Scherma Leon Pancaldo, sezione della Polisportiva del Finale conquistano il Bronzo!

 

BOLZANO - Si è svolto nel fine settimana a Bolzano l'appuntamento con i Campionati italani a squadre di spada Under 14 previste dal circuito Grand Prix "Kinder +Sport". Le squadre di tutta Italia si sono date battaglia in una competizione agonistica che, nelle varie categorie, rappresenta anche e soprattutto una festa di sport.

 

Nella spada femminile, a vincere la gara a squadre delle categorie Bambine/Giovanissime è stato il quartetto del Circolo Schermistico Forlivese 3, composto da Chiara Castagnoli, Lucia Guarini, Francesca Morosi e MariaChiara Testa, che dopo aver fermato in semifinale il Club Scherma Formia per 36-20, ha avuto ragione in finale della Methodos Catania col punteggio di 35-31.

 

Terzo posto per la squadra della Leon Pancaldo composta da BRAGATO LETIZIA, SIRELLO ARIANNA e GOSIO GIULIA che, dopo aver subito il 36-26 in semifinale dalle siciliane della Methodos di Sant'Agata Li Battiati, ha sconfitto il Club Scherma Formia nella finale per il podio col punteggio di 36-27.

 

Le atlete hanno combattuto costantemente dalla mattina alle ore 12.00 sino ad arrrivare alla finale per il terzo e quarto posto alle ore 19.00.
Dopo aver svolto i gironi erano al 9° posto assolute; poi hanno iniziato le dirette battendo il Circolo Scherma Forlivese 1 per 36 a 15, mentre nella seconda diretta hanno incontrato il Circolo della Spada Cervia che alla fine dei gironi si era classificato 8°. Questa è stata una gara molto equilibrata che la Leon Pancaldo ha vinto 36 a 35; i nostri ragazzi quindi, nella terza diretta, hanno incontrato la Scherma Treviso che si era classificata al 1° posto dopo i gironi: l'incontro è stato molto combattuto e ha assorbito molte energie alle atlete della Polisportiva del Finale che però hanno vinto 34 a 33.
In semifinale hanno incontrato il Methodos Catania con cui, a causa di un leggero calo di energie fisiche e mentali, hanno perso ma poi si sono riprese e hanno affrontato nella finalina per il terzo e quarto posto il Club Scherma Formia vincendo e aggiudicandosi quindi un meritato Bronzo.

 

Nella categoria giovanissime partecipavano 26 squadre provenienti da tutta italia, composte da tre o quattro atlete ciascuna. Come di consueto la Scherma Leon Pancaldo ha saputo farsi notare conquistando il podio con il Bronzo.
Ringraziamo come sempre il maestro NASONI SERGIO che dedica il suo tempo a far crescere gli atleti non solo nello sport ma anche nella vita e dedichiamo la vittoria alla loro Mascot: il cane Brando. BRAVE RAGAZZE !!!!!!

Volley Team Finale: coppia di vittorie per le prime squadre!

 

Weekend positivo per tutte le squadre del Volley Finale, sezione della Polisportiva del Finale A.S.D.: delle sette partite in programma tra sabato e domenica, ben sei sono state quelle vinte a punteggio pieno e la restante vinta con un bel 3/2.

 

Vince 3/1 l'Under 14 Femminile contro Golfo di Diana, ed è doppia vittoria 3/0 per l'Under 14 Maschile che batte sabato il Bordivolley e domenica il Sanremo; vincono le ragazzine dell'Under 13 Femminile contro il Sabazia sempre 3/0 e con lo stesso risultato vincono anche le ragazze della Prima Divisione a Pietra contro il Maremola.

 

La Serie D, prima squadra femminile, vince in casa contro Bordivolley, una squadra giovane ma con ottime qualità. Il Coach Bruzzo commenta così la gara: "Complessivamente una buona prestazione della squadra, anche se in ricezione abbiamo sofferto parecchio a causa del buon livello di battuta avversario". La vittoria ci porta così al quinto posto con 19 punti, al pari della 3^ e della 4^ classificata che però possono contare su una partita vinta in più e una persa in meno. Sabato ci aspetta lo scontro diretto con Voltri, a casa loro che, se approcciato nel modo giusto, potrebbe portarci quasi sul podio.

 

La serie C, prima squadra maschile, vince 3/2 una partita combattutissima contro Santa Sabina del nostro Pietro Ravera. Le due squadre partivano dallo stesso punteggio in classifica e si è visto durante il match. I nostri ragazzi si portano subito sul 2/0, facendo già intravvedere una mezza vittoria, ma ecco che gli avversari si fanno sotto e si arriva al 2/2. Nel quinto set, sotto 12/14, Ortacchi e compagni hanno dato la zampata d'orgoglio, decisiva per vincere il set 17/15 e portarsi a casa due punti. Punti che fanno bene al morale e che fanno lavorare la squadra un po' più tranquilla in vista della prossima trasferta a Sanremo.
Miglior realizzatore di questo match Mattia Pievani, (nella foto), che coach Trotta fa scendere in campo da subito in diagonale con Mantero. Scalia e Buccellato al centro con buone entrate da parte di Iebole sia al servizio, sia in altre occasioni. Torello e Ortacchi di banda, anche se quest'ultimo non in perfetta forma. Coach Trotta è comunque contento e conclude dicendo: "con più esperienza, ma soprattutto più determinazione, la partita poteva finire 3/0 o 3/1, dobbiamo imparare a capitalizzare il vantaggio".

 

Volley Team Finale. Under 14 Femminile, perdere un set per crescere ancora

 

Volley Team Finale, le ragazze dell'Under 14 di Coach Casanova ottengono a Diano Castello la decima vittoria consecutiva contro le padroni di casa dell'Estetica Nefertari.
La novità della partita sta nel fatto che per la prima volta in questo campionato, il Volley Team Finale lascia un set alle avversarie.
Episodio che non deve assolutamente preoccupare, ma anzi, può trasformarsi in uno spunto di riflessione e miglioramento.

 

Dopo aver portato a casa con relativa semplicità i primi due set, nel terzo Coach Casanova concedeva un po' di riposo a Giada Cattaneo, anche ieri tra le migliori in campo, per efficacia offensiva e tranquillità difensiva.
Proprio questo episodio metteva a nudo alcune difficoltà delle ragazze di Casanova, che senza il loro martello faticavano e complice un po' di confusione, cedevano il game nonostante il parziale di 23-20; ma è proprio da questo set che possono nascere nuovi stimoli per una Under 14 decisamente favorita nel suo girone.

 

Aver toccato con mano alcuni aspetti da migliorare deve dare alle ragazze l'obbiettivo di colmare certe lacune, in attacco ed in ricezione, che spesso l'accoppiata Cattaneo – Berruti ha nascosto. Proprio il capitano, sempre più leader e pronta ad incitare e guidare le compagne, ha dato la scossa nel set successivo, chiuso con un parziale inequivocabile di 25 a 16.
Aver capito di essere in difficoltà su certi fondamentali, deve spingere le atlete a migliorarsi, poiché se anche questi limiti non dovrebbero creare problemi nel girone, potrebbero rivelarsi determinanti nella seconda fase. Più in generale, avere la possibilità di “alzare l'asticella” è un fattore importantissimo per ragazze di nemmeno 14 anni.

 

Aver concesso un set quindi, si è rivelato un fattore vincente per aprire una nuova fase all'interno della squadra, con una maggiore responsabilizzazione delle atlete in campo ed una maggiore attenzione nei momenti di difficoltà.

Sharks Riviera Under 15 doppiamente vincenti a Sanremo

 

Ancora una prova convincente per la  Squadra di baseball mista di Sanremo-Finale Ligure U 15, nel doppio incontro di domenica contro il Mondovì, sul diamante Pian di Poma. 

 

La formazione rivierasca, guidata dai coach Stefano Bottero, Ivano Tarassi, dal giocatore della serie C Nunez Aquino Anderson Rafael, oltre che dal nuovo acquisto finalese Yariel Valdés Martìn, allenatore cubano delle squadre di Finale Ligure, ha regolato gli avversari senza mai impensierirsi, (16 a 1 nel primo incontro, 15 a 2 nel secondo), in un clima disteso da amichevole, grazie al quale gli staff tecnici delle due squadre hanno potuto provare diverse soluzioni di formazione e di ordine di battuta.

 

“In Riviera Ligure ho trovato molta passione e capacità organizzativa”, dice il tecnico caraibico, già giocatore nelle leghe professionistiche in Venezuela e allenatore qualificato nel prestigioso Istituto di educazione fisica di Pinar del Rio di Cuba, “anche se vi è ancora molto da lavorare in allenamento per migliorare il livello tecnico dei nostri giocatori. Il campionato inizia fra meno di due mesi e stiamo già seguendo un piano di preparazione per arrivare pronti all’appuntamento”.

 

“I nostri ragazzi si sono trovati subito a loro agio a lavorare insieme” dicono il presidenti del sodalizio sanremese Ines Cuzzocrea e quello savonese Luca Battaglieri “con gli staff tecnici al completo che lavorano in armonia per rendere la squadra competitiva e vincente. Probabilmente il girone ligure sarà unito a quello piemontese e pertanto dovremo impegnarci molto per essere all’altezza degli avversari.”

 

“Prima del campionato, il 30  e 31 Marzo, si disputerà a Sanremo la VII Edizione del prestigioso Torneo Fulvio Cecoli a 5 squadre per la categoria Under 15”, dicono i dirigenti rivieraschi, “ma abbiamo in previsione anche alcune amichevoli a Finale Ligure”.

 

Copyright © 2007 - 2019.
Polisportiva del Finale ASD - Tel/Fax 019.4508237 - C.F./P.IVA 00954260097