Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

 

 

Meteo

News

Le Perle Nere di Giuele, nuovo settore della Polisportiva!

 

La Polisportiva del Finale A.S.D. è lieta di annunciare l’ingresso di un nuovo settore nella sua grande famiglia: Le Perle Nere di Giuele.

 

Giulia Granaiola, Presidente e fondatrice dell’Associazione ci racconta come sono nate Le Perle Nere di Giuele, la loro mission e dove svolgono la propria attività.

 

“Le Perle Nere di Giuele è una A.S.D. nata nel 2010 al fine di promuovere l’equitazione ed il volteggio nel nostro territorio; il nostro obiettivo è naturalmente quello di formare degli atleti ma soprattutto grazie all’aiuto dei nostri amici cavalli quello di formare delle persone, equipaggiandole di quelle virtù utili per la loro vita, quali lealtà, spirito di squadra e amore per l’animale col quale si allenano”.

 

“L’Associazione svolge la propria attività sia presso l’azienda Società Agricola Calvisio presso la quale lavora coi propri cavalli, sia presso Il Villaggio di Giuele, struttura ricettiva che ci mette a disposizione gli spazi per gli allenamenti a terra del volteggio”, prosegue Giulia.

 

 

Quali sono le principali attività promosse dalla vostra Associazione?

 

“Quella del volteggio equestre è l’attività prevalente de Le Perle Nere”, ci spiega Giulia, “la disciplina del volteggio, che purtroppo non è molto diffusa nella nostra Regione, consiste nello svolgimento di figure di ginnastica artistica sopra al cavallo che procede alle andature del passo o del galoppo. Le gare prevedono l’esecuzione sia di esercizi obbligatori, sia di un programma libero, dove vengono messe in evidenza le capacità ginniche e di interpretazione dell’atleta. Un’altra attività che portiamo avanti è l’equitazione svolta a carattere ludico; le specialità da noi praticate sono le gimkane e l’avviamento al dressage per i più esperti”.

 

 

Quali risultati ha raggiunto la vostra Associazione?

 

“Negli ultimi anni i nostri volteggiatori hanno raggiunto buoni risultati ottenendo ottime posizioni ai Campionati Italiani tra cui un primo posto nella categoria D a squadre per due anni consecutivi e hanno iniziato a partecipare a gare internazionali spostandosi anche all’estero. Per quanto riguarda invece l’equitazione svolta a carattere ludico i nostri allievi durante l’anno partecipano a gare di interesse regionale e nazionale: tra queste ultime menzioniamo le Ponyadi ed il Trofeo Coppa Italia”, ci dice Giulia.

 

 

Come strutturate la vostra proposta e a chi vi rivolgete?

 

“Come A.S.D. Le Perle Nere di Giuele organizziamo lezioni singole di equitazione, pacchetti mensili e corsi di volteggio”, ci risponde Giulia. “Le attività sono principalmente indirizzate a bambini e ragazzi e sono suddivisi per fasce di età e livello. I corsi mensili di equitazione vengono proposti con cadenza, settimanale o bisettimanale, a scelta e le lezioni sono collettive. Invece, per quel che riguarda i corsi di volteggio li diversifichiamo proponendo:

 

-         il corso Baby, per i bambini dai 5 ai 7 anni, con un solo allenamento settimanale;

 

-         il corso Base con due incontri settimanali, uno di ginnastica e uno di volteggio a cavallo;

 

-         il corso Avanzato per gli agonisti con tre incontri a settimana, una volta ginnastica e due volte volteggio”.

 

 

Infine a Giulia, che ci trasmette davvero grande passione nel parlare delle sue Perle Nere, abbiamo chiesto di raccontare in breve quali sono i tecnici che allenano i bambini ed i ragazzi di questa Associazione:

 

“Principalmente siamo in tre ad occuparci di allenare gli atleti dell’A.S.D.: ioche sonoPresidente dell’Associazione e Tecnico Federale di 2° livello di Volteggio e Istruttore di Base”, Ilaria Magnani, operatrice di attività ludica Fise che si occupa delle lezioni di equitazione e del corso baby di volteggio, Simonetta Balestrini insegnante di ginnastica, che una volta a settimana allena i volteggiatori dell’Associazione. I progetti che insieme ad Ilaria e Simonetta porto avanti nascono dal mio profondo amore per i cavalli, dalla passione per il volteggio ed il dressage. Ilaria, oltre ad insegnare, prosegue la sua carriera agonistica nel volteggio, portando a casa ottimi risultati, tra cui la medaglia di bronzo in categoria 1* Senior ai Campionati Italiani 2019; Simonetta Balestrini si è ulteriormente messa in gioco in questo progetto costruendo una ginnastica specifica per gli atleti de Le Perle Nere che, dovendo compiere esercizi su una base in movimento e non statica, hanno esigenze specifiche di allenamento”.

 

       

 

Concludiamo questo racconto con un pensiero di Stefano Schiappapietra, Presidente della Polisportiva del Finale che ci dice: “È una grande soddisfazione per tutta la Polisportiva poter festeggiare l’ingresso di un nuovo settore, che tratta una disciplina, forse poco conosciuta, ma di elevata qualità, che dimostra come a Finale Ligure lo sport, e soprattutto lo sport giovanile, siano parte importante e fondamentale nel territorio. Abbiamo accolto con piacere la richiesta di Giulia perché Le Perle Nere di Giuele, oltre ad aver ottenuto importanti risultati, condividono gli obiettivi ed i valori che la nostra Polisportiva porta avanti da oltre 20 anni”.

 

E quindi, augurando a Giulia ed alle sue ragazze, ed a tutti coloro che fanno parte delle nostre sezioni e dei nostri settori, un buon lavoro, ricordiamo che, Polisportiva del Finale, significa: “Uno Sport Per Tutti!!!!”

 

Seconda prova Silver per Arte Ginnastica, con diversi podi e ottimi piazzamenti

 

Weekend ricco di emozioni, per l'A.S.D. Arte Ginnastica, settore di Ginnastica Ritmica della Polisportiva del Finale che nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 febbraio, a Taggia, ha gareggiato alla seconda prova individuale LD e LE, i livelli più alti della categoria Silver.

 

In gara per Arte Ginnastica ben 6 atlete che si sono distinte per carattere e tenacia. Ecco i risultati ottenuti dalle nostre meravigliose ginnaste:



Livello LE:

 

- in A1 (2011) è bronzo per ALICE PARODI;

 

- in A2 (2010) conquista l'argento LETIZIA ZANOLLA;

 

- in A3 (2009) un 9° posto per FRANCESCA BRUZZO, la cui gara purtroppo è stata sporcata da qualche errore di troppo;

 

- in J1 (2007) si aggiudica il bronzo FEDERICA BALDINI;

 

Livello LD:

 

- in J1 (2007) arriva 11^ SVEVA FASOLO, conducendo una gara quasi perfetta ma a volte, si sa, non sempre le cose vanno come dovrebbero.. ma comunque resta ottima la prestazione per lei che ci ha regalato forti emozioni come sempre!!

 

- J3 (2005) conquista l'argento MARTINA PESCE.

 

GRANDISSIME RAGAZZE BELLE! Sempre avanti.. siete fortissime! E sempre forza A.S.D. ArteGinnastica!!!!!

 

La Scuola Touei Chou di Finale all'11° trofeo "ISOLA DEL KUNG FU"

 

Domenica 2 febbraio 2020, la Scuola di Kung Fu Touei Chou, ha partecipato all' 11° trofeo "ISOLA DEL KUNG FU", organizzato a Suisio, (bergamo), dalla scuola Shaolin del Maestro Ermanno Carminati.

 

La sezione KUNG FU della Polisportiva del Finale ne esce vincente e torna a casa con ben due ORI per la categoria di Combattimento:

 

- il primo vinto dall'atleta MAGNOLIA AURORA nella categoria 6/8 anni;

 

- il secondo da GIORDANO CRISTIAN nella categoria avanzati 18/35 anni.

 

Un grande inizio di stagione agonistica per la scuola finalese dei Maestri Roberto Civallero e Aurora Bagnasco, che prevede altre 4 gare di selezione per il Nord Italia e poi la Finale dei Campionati Italiani che si terrà a Monza il 15 giugno.

 

Complimenti agli atleti ed ai Maestri della nostra scuola e in bocca al lupo per le prossime gare!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scherma: ricco bottino di medaglie a Savona per la Leon Pancaldo

 

Lo scorso weekend, Sabato 1 e Domenica 2 febbraio, si sono svolte, a Savona, presso la palestra della Savona Scherma, le prove di Fioretto e Spada con la partecipazione di oltre 150 atleti liguri nelle 2 armi.

 

Tra questi i valorosi atleti della Scuola di Scherma Leon Pancaldo del Maestro Sergio Nasoni, sono tornati a casa con un ricco bottino di medaglie che li ha resi i veri protagonisti di questo weekend di gara.

 

A rompere il ghiaccio sono stati l’atleta Beatrice Cavaleri Marson (2005), ed Enrico Campanile (master) categoria assoluti il giorno sabato 1 febbraio.

 

Mentre, il secondo giorno, Domenica 2 febbraio le danze sono state aperte per la categoria ragazze-allieve (2006-2007) da Letizia Bragato (2007) che dopo aver fatto scintille durante il girone classificandosi prima si è poi fermata ad un passo dalla semifinale.

Contemporaneamente si è vista in pedana anche Giulia Gosio (2007) che dopo un inizio non ottimale si è aggiudicata passo dopo passo il gradino più alto del podio arrivando prima anche nella sua categoria aggiudicandosi così l’opportunità di rappresentare la Liguria nel prossimo Trofeo Coni delle regioni.

 

Stessa strada anche per Enea Bruzzone categoria giovanissimi (2008) che oltre ad essersi aggiudicato il trofeo Giorgio Faldini per i suoi successi dell’anno passato, ha anche vinto la gara prendendo solo tre stoccate durante l’intera competizione aggiudicandosi così il primo posto.  

 

Podio anche per Maddalena Ottolia categoria giovanissime (2008) che non si aggiudica l’accesso alla finale per solo due stoccate guadagnandosi comunque un ottimo terzo posto.

 

Medaglia di bronzo anche per Mattia Tedesco che si ferma alla semifinale perdendo con il vincitore della gara.

 

Alla gara hanno partecipato anche Sebastiano Orioli ed Edoardo Marchi nella categoria ragazzi (2007) e Cecilia Degli Innocenti (giovanissime 2008).

 

I giovani atleti della Leon Pancaldo sono consapevoli che non sarebbe stato possibile aggiudicarsi questi eccellenti risultati senza gli insegnamenti e l'importante sostegno del loro grande Maestro Sergio Nasoni!! Bravi ragazzi!!!! 

 

Aikido - Stage degli esami per i bambini di Finale, Tovo e Villanova

 

Si è svolto questa domenica, 2 febbraio 2020, lo stage degli esami dei bambini della Scuola di Aikido di Finale Ligure, Tovo San Giacomo e Villanova d'Albenga, sezione della Polisportiva del Finale.

 

Quest'anno ad ospitare i ragazzi è stato il dojo Shin Ken di Tovo San Giacomo; lo stage, momento di studio ed approfondimento di nuove tecniche per i ragazzi è stato tenuto, come tutti gli anni, dai due Maestri della Scuola Aikido: Giampaolo Cenisio e Roberto Vidimari, coadiuvati dalla presenza dell'assistente Silvia Puppo e con la gradita partecipazione di Marco, cintura nera che ha partecipato attivamente all'allenamento.

 

La lezione del mattino ha visto gli oltre 30 bambini presenti, cimentarsi per quasi due ore con nuove tecniche, anche di livello un po' più avanzato rispetto a quelle che vengono insegnate durante le lezioni normali al fine di preparare gli esami. Per consentire una pratica adeguata al livello, in alcuni momenti i ragazzi sono stati suddivisi in due gruppi, (cinture da bianca a gialla nel primo e cinture da gialla-arancio a blu nel secondo), che hanno visto l'alternarsi dei due maestri. 

 

Altro momento importante quello della pausa, organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Tovo San Giacomo che ha allestito parte della tensostruttura ad area pranzo e servito primo, secondo e dolce ad istruttori ed atleti, con simpatia e prendendosi cura dei bambini. I ragazzi, forse anche sapendo di essere "sotto esame" hanno mantenuto un comportamento disciplinato e corretto, come solo le arti marziali possono insegnare, seppur divertendosi e stando in compagnia. Lo stesso clima è stato mantenuto anche nel dopo pranzo, in cui sono stati accompagnati in una breve passeggiata e fino al parco giochi, per qualche momento di gioco libero e svago.

 

 

Dopo la pausa i ragazzi hanno reindossato i loro Keikoji (ji=tute, keiko=da allenamento), e hanno iniziato la seconda lezione della giornata, con esercizi più tranquilli di Kinorenma, respirazioni e rilassamento. Dopo circa mezz'ora i Maestri li hanno di nuovo suddivisi in gruppi in base al grado, per poterli esaminare.

 

 

Alle 16.15 la lezione è stata aperta ai genitori e alle famiglie dei ragazzi, che di nuovo a gruppo unico hanno fatto una breve dimostrazione delle tecniche sperimentate durante la giornata. A questi sono seguiti alcuni esercizi più "leggeri" in cerchio, che rafforzano l'esperienza di gruppo, e non per ultimo consentono a tutti gli spettatori di vedere bene ciò che viene fatto.

 

Come sempre, poi, la lezione è terminata con le respirazioni ed il saluto, ma questa volta i ragazzi non sono usciti subito dal tatami (tappeto giapponese da allenamento), per andare a cambiarsi, perchè era il momento di conoscere gli esiti degli esami e consegnare le cinture a quanti hanno conseguito un nuovo grado nel momento dell'esame. I Maestri Cenisio e Vidimari hanno quindi invitato davanti a loro i ragazzi a gruppi, in ordine di grado, spiegando loro in seizà (in ginocchio con schiena dritta e mani sulle ginocchia=posizione del saluto), cosa hanno migliorato e suggerendo qualche consiglio per la pratica futura, rapportato ovviamente all'età e al grado dell'allievo, esaltando quanto di positivo egli ha fatto e indirizzandolo a migliorarsi; nell'Aikido, infatti, l'allievo non viene mai criticato e penalizzato quando sbaglia, ma anzi gli si suggerisce sempre qualcosa di positivo, in un'ottica di costante e continuo miglioramento.

 

Al termine della consegna delle cinture ai bambini, sono stati, invece, consegnati i diplomi a due praticanti che hanno sostenuto l'esame allo stage degli adulti del Maestro Cenisio lo scorso 1° dicembre: complimenti a Nicolò, allievo del Maestro Cenisio che ha ottenuto il grado di 6° Kyu, entrando a far parte del mondo dei grandi, infatti il 6° Kyu è il primo degli esami che si sostiene nella pratica con gli adulti; mentre Silvia ha ottenuto il grado di 1° Kyu, ultimo esame che precede la cintura nera. Come ha detto il Maestro Cenisio, sono rari, anzi quasi rarissimi, nel mondo dell'Aikido, gli atleti che iniziando da bambini, proseguono per così tanti anni nella pratica sino a giungere ad un livello avanzato, questo perchè la pratica dell'Aikido richiede tempo, impegno e costanza e occorre per andare avanti perseverare molto.

 

I Maestri Giampaolo e Roberto, insieme a Silvia, ringraziano la Pro Loco di Tovo San Giacomo per l'organizzazione del pranzo, Marco che ha praticato con noi, i genitori, gli amici e le famiglie che hanno partecipato all'evento e soprattutto i bambini per l'aver dimostrato in questa giornata, di essere stati educati, attenti, ed aver imparato quanto è stato loro trasmesso! Bravi ragazzi!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

Ma gli appuntamenti della nostra Scuola Aikido non finiscono qui, anzi il calendario per questa seconda parte dell'Anno Sportivo è ancora molto ricco ed interessante; ci rivediamo infatti:

 

- Domenica 9 Febbraio a Genova allo stage per adulti tenuto dai Maestri Giampaolo Cenisio 6° dan e Lo Nano; Francesco 5° dan;

 

- Domenica 1 Marzo a Tovo San Giacomo con un appuntamento dedicato ai più piccoli dei nostri corsi di Finale, Tovo, Villanova e Feglino, ovvero i bimbi dai 3 ai 5 anni che trascorreranno con noi un pomeriggio all'insegna di Aikido, gioco e con Festa di Carnevale e merenda a seguire;

 

- Domenica 29 Marzo col tradizionale appuntamento "Aikido a Merenda", ovvero lo stage per bambini aperto a tutti i dojo, tenuto come ogni anno dal Maestro Roberto Vidimari a Tovo San giacomo;

 

 - poi sarà la volta a Finale, Sabato 2 e Domenica 3 Maggio dello Stage con la Maestra Donatella Lagorio 6° dan Shihan, Membro della direzione Didattica rivolto agli adulti ed ai ragazzi più grandi;

 

- e ancora Domenica 7 giugno dello stage Nazionale per Bambini (uno dei soli 3 organizzati in Italia), che sarà tenuto, sempre a Finale, dal Maestro Domenico Zucco Shihan, 7° dan, Membro della Direzione Didattica e Responsabile Nazionale per la didattica rivolta ai bambini;

 

ma non finisce qui e allora rimanete sintonizzati e continuate a seguirci anche sulle nostre pagine Facebook:

 

- Aiki Dojo di Finale Ligure: https://www.facebook.com/aikidofinaleligure/

 

- dojo Shin Ken di Tovo San Giacomo: https://www.facebook.com/AikidoTovoSanGiacomo/

 

- Shin Gi Tai Dojo di Villanova d'Albenga:  https://www.facebook.com/aikidovillanovadalbenga/

 

- Aikido per bambini dai 3 ai 5 anni: https://www.facebook.com/AikidoperBimbidai3ai5anni/

 

e su Instagram: DOJO-SHIN-KEN ROBERTO VIDIMARI.

Copyright © 2007 - 2020.
Polisportiva del Finale ASD - Tel/Fax 019.4508237 - C.F./P.IVA 00954260097